Segui su

Tu sei qui

Circolare del 28 luglio 2021. Modificati i requisiti di accesso alle “Azioni a Sportello”

28 Luglio 2021

A seguito del prolungamento, fino al 30 giugno 2022, del termine per l’attuazione dei servizi già finanziati, l’Autorità di Gestione, con circolare del 28 luglio ha comunicato l’adozione, in data 23 luglio 2021, su conforme avviso del Comitato Operativo di Supporto all’Attuazione (C.O.S.A.), del decreto n. 3543/PAC di parziale modifica del limite massimo finanziabile in favore di ciascun Beneficiario delle “Azioni a Sportello”.

In particolare, i Beneficiari che abbiano già avuto accesso alle “Azioni a Sportello”, potranno richiedere un ulteriore finanziamento, innalzato fino ad un  massimo del 100% delle somme già rendicontate dei Piani a valere sul Secondo Riparto.

Anche i Comuni beneficiari delle “Azioni a Titolarità” potranno  accedere alle “Azioni a Sportello” e, a tal fine, il valore delle schede di intervento e dei relativi servizi  sarà equiparato alle schede e ai servizi ricompresi nel Piano di Intervento per l’Infanzia del Secondo Riparto.

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 28 Luglio 2021, ore 16:53