Segui su

Tu sei qui

Circolare n. 2406/PAC del 4 aprile 2018

5 Aprile 2018

A seguito del parere unanime espresso dal Comitato di Indirizzo e Sorveglianza nella seduta del 20 marzo 2018, reso sul reimpiego da parte dei Beneficiari delle somme non utilizzate a valere sul Primo e sul Secondo Riparto finanziario, sono state fornite indicazioni circa le modalità di utilizzo delle stesse. In merito ai progetti afferenti il Primo Riparto i Beneficiari, nei limiti delle econome dichiarate sui sistemi, potranno presentare, entro la data del 30 aprile 2018, istanza per l’attribuzione di tali somme a valere sul Secondo Riparto finanziario. A tal fine i soggetti Beneficiari dovranno inoltrare, entro il 31 maggio 2018, nei limiti delle risorse riconosciute e attribuite, apposite schede di intervento per la prosecuzione di servizi già oggetto di programmazione ed approvazione a valere sul Secondo Riparto, da realizzare entro e non oltre il 30 giugno 2019 attraverso nuove e autonome procedure di gara, in piena aderenza ai parametri economico-organizzativi già previsti nelle schede di intervento approvate per il Secondo Riparto, delle quali si intende garantire la continuità.

Tenuto conto del termine di chiusura delle attività del Programma, fissato al 30 giugno 2019, sempre entro la medesima data del 31 maggio 2018, i Beneficiari potranno presentare eventuali richieste di riprogrammazione/rimodulazione ordinaria dei Piani di intervento del Secondo Riparto finanziario come rideterminato, da ultimo, con decreto 2164/PAC del 22 febbraio 2018.

Ultimo aggiornamento:

Lunedì 23 Aprile 2018, ore 11:23