Segui su

Organismi del programma

Nella realizzazione del Programma nazionale 'Servizi di cura all'infanzia e agli anziani non autosufficienti' è impegnato un articolato sistema di governance composto da diversi livelli di governo, in relazione alle differenti politiche e competenze legate alla natura degli interventi. Preposta all'attuazione del Programma è l'amministrazione centrale, responsabile in veste di autorità di gestione. Essa è stata individuata nel ministero dell'Interno (delibera Cipe del 26 ottobre 2012) ed ha il compito di adottare gli atti di attribuzione delle risorse per la realizzazione dei progetti. Nel sistema di gestione e controllo (SiGeCo) sono compresi:

il Comitato di indirizzo e sorveglianza (CIS), che comprende tutte le componenti del sistema ed ha il compito di vigilare sull'attuazione del Programma;
il Comitato operativo per il supporto all'attuazione (COSA), con il compito di esaminare gli atti di esecuzione degli interventi strategici più rilevanti.

Rientrano in questa articolazione:

1) i comuni, o raggruppamenti di comuni, che, come soggetti territoriali responsabili dell'erogazione dei servizi di cura, sono i beneficiari naturali del programma;
2) gli uffici regionali di riferimento, ai quali compete il monitoraggio e la sorveglianza sull'attuazione dei progetti nelle regioni 'Obiettivo Convergenza' (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia);
3) gli uffici territoriali di Governo dei capoluoghi di regione.

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 13 Maggio 2015, ore 09:23